Sullo sciopero del 18 marzo

Il sindacato è un'altra cosa

Esecutivo nazionale area “Il sindacato e un’altra cosa-opposizione Cgil”

Questa primavera è segnata dall’assenza di lotte generali promosse dalla
CGIL.
Non un ora di sciopero. Non un corteo. Nonostante il blocco dei contratti nel pubblico impiego, i tagli dei servizi sociali e del welfare universale nel bilancio 2016, nuove politiche di favore nella tassazione di rendite e padronato, l’entrata in vigore della Buona Scuola e dei Dirigenti Sceriffo, l’applicazione del Job act sui licenziamenti, i demansionamenti e il controllo del lavoro. Nonostante i nuovi venti di guerra che soffiano impetuosi nel paese.
La CGIL, invece di contrastare le politiche del governo e la strapotere dei padroni nelle aziende (favorito dalla crisi e dalla debolezza della risposta sindacale), firma contratti al ribasso, attacca il diritto al dissenso e si concentra su improbabili consultazioni interne, su primavere di carta e campagne referendarie. Davanti ad ogni attacco del governo, davanti all’approfondirsi della crisi in Europa e nel mondo, davanti all’arroganza confindustriale, continua ad abbandonare…

View original post 152 more words

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s