The Who – Live At Shea Stadium 1982 (Eagle)

Venerato Maestro Oppure

The Who - Live At Shea Stadium

Nell’ostinazione a voler tenere in vita una sigla che avrebbe dovuto essere ritirata dopo la scomparsa di Keith Moon nel settembre ’78, gli Who scaveranno ben altri abissi (alzi la mano chi nel 2006 semplicemente si è accorto di “Endless Wire”; e poi chi ce l’ha fatta ad ascoltarlo) e nondimeno nella loro storia il 1982 resta un annus horribilis. Dando un pronto seguito al già modesto “Face Dances” esce il pessimo “It’s Hard” e del fatto che la parabola artistica del gruppo sia al capolinea i superstiti Pete Townshend, Roger Daltrey e John Entwistle sono a tal punto consci che il tour che lo promuove viene annunciato come “di addio” (e tale in effetti resterà fino all’89). E tuttavia: forse perché vogliosi di chiudere con stile, forse perché sfidati dalla presenza come spalla in alcune date americane dei rampanti Clash, almeno qualche sera i ragazzi (avendo il ricordo…

View original post 165 more words

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s