Graziana D’Andreagiovanni, “Non dare un nome a tutto questo”

POCHI AMICI * MOLTO AMORE :: Il blog di Carmine Mangone

disGrace

– Dai che manca poco al daylight saving time, avremo più luce. Ho un non so che di santo addosso, chi desidera entrarmi in Comunione?
– Lo stabile, estraneo all’elenco dei beni culturali da conservare, è pronto per la demolizione. Nessun grattacielo al suo posto, solo piccole strutture private ad uso residenziale e al centro, perché no, un multisala. Lo decide una repentina variante al piano regolatore generale, approvata all’unanimità.
– Posta, di quella che ti portano a casa. Un’altra cartolina da Whistler Blackcomb. Viene da pensare perché certa gente faccia avanti e indietro dalla BC come se niente fosse. Forse l’avvocatessa ha vinto l’ennesima causa, e io me la figuro nel suo tailleur color fiala attirante per ciprinidi a sciorinare articoli davanti al giudice, schiudendo superbe labbra griffate. Chanel, I suppose, magari pure number 50, Infrarouge Flamingo.
– Dove sono? Ah, sì. Partono musiche lente, spunta una mano dalla…

View original post 611 more words

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s