1974 04 5 Paese Sera – Valpreda mette a nudo i vuoti dell’inchiesta. L’anarchico ancora interrogato in Corte d’Assise a Catanzaro

12 dicembre 1969 Piazza Fontana Strage di Stato

1974 04 5 Paese Sera - Valpreda interrogato a Catanzaro

L’anarchico ancora interrogato in Corte d’Assise a Catanzaro

Valpreda mette a nudo i vuoti dell’inchiesta

Per la prima volta dopo più di quattro anni la difesa ha potuto rivolgere pubbliche domande all’imputato. La storia del «22 Marzo», della «spia», di Merlino – Parla anche Gargamelli

di Andrea Barberi

CATANZARO, 5. – Un po’ di sostanza, finalmente, nel processo Vapreda. Abbandonata la pretesa di risolvere tutto con domande tipo «Lascia o raddoppia?», giudici e pubblico ministero hanno cominciato ad affrontare i nodi della vicenda. E dove non sono arrivati i magistrati è arrivata la difesa, che per la prima volta dopo quattro anni e più ha potuto rivolgere pubbliche domande all’anarchico.

Non basta. Indagini prima mai neppure tentate sono state proposte dall’accusa stessa, tesa forse alla riconquista di una credibilità che era venuta meno, e dalla difesa, come è naturale. Così, nel processo entrerà il vero foglio matricolare di Pietro Valpreda…

View original post 1,238 more words

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s