Creare costellazioni o costernazioni

POCHI AMICI * MOLTO AMORE :: Il blog di Carmine Mangone

apollonia-saintclair



Desidero un andamento che mi faccia passare la misura senza la necessità di misurarmi con gli altri.
Creare costellazioni o costernazioni, non ricordo più bene.
Faccio finta. In realtà ricordo perfettamente. Ma mi diverto a scrivervi, mi perdo in piccole gratuità, vi rendo amica l’ironia. E forse, se sapremo sorridere pure sotto la grandine o contro le stroncature del destino, la stanchezza di vivere non ci avrà.

Qualche giorno fa, mentre ero a L. per imbiancare le stanze della mia futura magione (che io ormai definisco scherzosamente l’“eremo”), ho avuto modo di ammirare, in poche ore, un branco di quattro grossi cinghiali, una coppia di upupe, uno splendido nibbio e centinaia di lucciole.
Sensazioni disparate si sono allora affollate in me, soprattutto di meraviglia, di consonanza. A contatto con quella che ritengo (a torto, lo so) una libertà totale – o forse dovrei parlare di destino assoluto, di destino…

View original post 492 more words

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s