1972 03 18 Umanità Nova – Il lamento di un giovane fascista smascherato

12 dicembre 1969 Piazza Fontana Strage di Stato

1972 03 18 Umanità Nova - Il lamento di un giovane fascista smascherato

Le gravi e circostanziate denunce su tentativi di nuove infiltrazioni di fascisti nei gruppi anarchici di Napoli e Ragusa pubblicate su Umanità Nova del 4 corrente hanno avuto ampia pubblicità su tutta la stampa. Quotidiani e periodici hanno dato risalto, come era prevedibile ed auspicabile, soprattutto all’aspetto chiaramente provocatorio di questi tentativi, messi in atto nel momento in cui aveva inizio il farsesco processo per la strage di Stato.

La questione sarebbe finita, come per altri tentativi precedenti anche più clamorosi che hanno visto impegnati seriamente perfino squallidi idioti al servizio del SID, con la nostra pubblica denuncia se uno dei fascistelli non avesse indirettamente replicato con una piagnucolosa lettera al quotidiano di Roma Paese Sera.

Costui, Giulio Quintavalle, figlio di Vittorio Quintavalle, vecchia canaglia fedele all’assassino Valerio Borghese, membro di quella banda di criminali che era la X Mas, pretende di «chiarire la sua posizione e quella del…

View original post 249 more words

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s