1972 11 4 Umanità Nova – Scandali per i tentativi di insabbiare le «piste nere»

12 dicembre 1969 Piazza Fontana Strage di Stato

Continua il pubblico e scandaloso (non per noi) spettacolo delle varie magistrature, l’una contro l’altra armate. E’ ancora la destra, tradizionalmente più numerosa ed agguerrita, ad aver «ragione» (la ragione è del più forte) e dopo il colpo mancino inferto alla sinistra con l’incriminazione di una decina di giudici «democratici» rei di aver capito che la strage è di Stato, eccola di nuovo all’attacco con intimidazioni, contro i magistrati che indagano sulla «pista nera» e con l’estromissione dalla inchiesta del giudice Fiasconaro che ha osato chiedere l’incriminazione di Allegra, Catenacci e Provenza. Il G.I. D’Ambrosio ha reagito alla provocatoria iniziativa spiccando senza ulteriori indugi gli avvisi di procedimento contro i tre alti funzionari fedeli dello Stato. Sono poi scattate le solite prese di posizione di «Magistratura democratica», «Impegno costituzionale», di sindacati, partiti e interpellanze parlamentari.

Comunque è convinzione generale che il tentativo di fermare l’inchiesta sulle responsabilità dello Stato per…

View original post 153 more words

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s