1972 04 1 Umanità Nova – Nuovo attacco contro il movimento rivoluzionario

12 dicembre 1969 Piazza Fontana Strage di Stato

1972 04 1 Umanità Nova - Nuovo attacco contro il movimento rivoluzionario

La provocazione e la montatura poliziesca, gestite da forze centriste ed autoritarie, che in questi giorni colpiscono il movimento rivoluzionario, rappresentano per ampiezza e per complessità un pericolo superiore alla stessa manovra repressiva che aveva avuto il suo apice nella strage di Stato.

Se il 12 dicembre si voleva colpire la sinistra italiana attraverso un piccolo gruppo come il «22 marzo», isolato e non direttamente collegabile alla realtà del movimento, oggi si usa come capro espiatorio una organizzazione di ampiezza nazionale e politicamente rappresentativa, dalla quale poter poi facilmente risalire, in un crescendo repressivo, a tutta la sinistra rivoluzionaria. Ma il disegno complessivo non è solo questo: si vuole anche dimostrare la collusione tra estremismo di sinistra ed estremismo di destra, colpendo tutte quelle forze che ancora contrastano, per le loro posizioni «reazionarie o rivoluzionarie» lo sviluppo della socialdemocrazia italiana; si tenta di accreditare un Rauti mandante ed un Valpreda…

View original post 964 more words

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s