1972 03 18 Umanità Nova – Le menzogne di Cicero

12 dicembre 1969 Piazza Fontana Strage di Stato

1972 03 18 Umanità Nova - Le menzogne di Cicero

Ad Azzano Decimo, a pochi chilometri da Pordenone, incontro il geometra Sante Valvassori, età quarant’anni, stessa classe di Pietro Valpreda.

«Figurarsi se mi ricordo di Piero, eravamo sempre assieme». E’ Valvassori che parla, e ricorda non il Piero Valpreda anarchico, ma il Valpreda di vent’anni prima, quello che in grigioverde «serviva la patria». Continua: «non ne sono proprio sicuro, sa, sono passati tanti anni, ma io ho fatto il C.A.R. a Cuneo, e mi sembra che fu proprio a Cuneo che conobbi Valpreda.

In ogni caso a Palmanova, dove venimmo trasferiti dopo Cuneo, diventammo amici». Gli chiedo «eravate voi due soltanto – mi spiego – facevate gruppo a due o vi erano anche altri che consideravate comuni amici e che frequentavate?». «No, non eravamo soltanto Piero ed io, eravamo in tre, il terzo si chiamava, – ci pensa un poco -, si chiamava Bonadio, proprio Bonadio, e non abita qui…

View original post 626 more words

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s