Morire di povertà

anarcomedia

Una lunga solitudine quella che abbiamo visto scorrere davanti ai centri dell’impiego di tutta le Marche. Da Ascoli fino ad Ancona, centinaia di “over 30” hanno trascorso la notte all’addiaccio nella speranza di poter accedere ad una borsa lavoro di 650 euro lorde della durata di sei mesi.

anco

Il primo criterio di selezione la consegna delle domande. Terrificante ed umiliante costringere chi già vive nella disperazione ad esporsi ancora di più, a mettere in bella mostra, per non dire alla berlina, la loro drammatica situazione. Lunedì abbiamo assistito per l’ennesima volta alla distruzione del concetto di essere umano. Perché coloro che hanno pensato e strutturato il bando sono totalmente privi di umanità, privi di quelle minime accortezze che si usano tra simili, al pari di un buongiorno o di un buonasera che ci si scambia incontrandosi per strada. Non prevedere che genere di conseguenze avesse potuto provocare la…

View original post 365 more words

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s